Questo è il momento che stavate aspettando. Il bambino potrebbe nascere in qualsiasi momento. E’ più importate che mai cercare di rimanere vicine a casa e riposarsi il più possibile. In questa fase della gravidanza dovreste capire esattamente come si presentano le contrazioni. Il bambino sta occupando sempre più spazio nell’utero. Il bimbo vorrà nascere molto presto. In questa settimana di gravidanza il bimbo ha raggiunto il suo potenziale di crescita nell’utero. Tutti gli organi del bimbo sono funzionanti e anche i polmoni sono completamente sviluppati.

Voi dovrete essere pronte per una checklist di tutto quello che dovete aver fatto prima che il bimbo sia nato. Dovete aver preparato la sua stanzetta. Organizzato la richiesta di aiuto per quando il bimbo sarà nato. Avere i telefoni carichi con i numeri importanti a portata di mano. L’unica cosa che potete fare ora è rilassarvi ed aspettare il vostro bimbo. Non andate nel panico per il parto, dovreste aver discusso riguardo a tutte le procedure e le preoccupazioni con il vostro medico. Se entrate in travaglio e non c’è nessuno nei paraggi per portarvi all’ospedale, non cercate di guidare voi stesse. Se sembra che non potete aspettare nessuno che vi porti, chiamate l’ambulanza.

Sviluppo del bambino

Il bimbo in questa settimana di gravidanza dovrebbe pesare circa 3250 grammi. Questa è solo una misura media, alcuni bimbi pesano di meno e altri pesano di più. I polmoni, come abbiamo menzionato in precedenza, sono sviluppati e il tensioattivo sta aumentando durante la 39° settimana. Se il bimbo non nasce questa settimana, continuerà a crescere e voi potreste sentirvi più a disagio che in precedenza. Voi vorrete ancora continuare a documentare i movimenti del bimbo fino al momento in cui entrerete in travaglio.

Il vostro bimbo dopo il parto potrebbe apparire un po’ diverso da come ve lo eravate immaginato, ma tutti i bambini sono così. La sua testa potrebbe sembrare deforme e la sua pelle potrebbe essere più rossa del normale. Dopo un giorno o due il bambino sembrerà di più ad un bambino. Le caratteristiche del bimbo cambieranno e diventeranno più prominenti dopo alcuni giorni. Il vostro bimbo continua a cercare di regolare la sua temperatura corporea al di fuori dell’utero.

Cambiamenti nel vostro corpo

Voi continuerete a notare dei cambiamenti all’interno del vostro corpo. Come abbiamo detto in precedenza, vi sentirete più a disagio man mano che il bambino avrà meno spazio libero nell’utero. Inizierete a sentirvi goffe ed impacciate. Il vostro equilibrio non sarà dei migliori. Troverete difficile fare anche la più semplice delle attività, come alzarsi, sedersi, coricarsi, dormire o addirittura mangiare. Potrebbe sembrare davvero triste a questo punto dato che vi sentirete miserabili e non vorrete più essere incinte. Ma rimanete positive e ricordatevi che la parte lunga della gravidanza è finita e ora è davvero questione di poco tempo prima che il bimbo sia nato.

Troverete più semplice indossare dei vestiti molto larghi, indossare le ciabatte e dormire in posizione reclinata. Potreste aver notato che le vostre mani e i vostri piedi sono gonfiati. Questo è un segno di ritenzione idrica, ma se il gonfiore compare insieme a nausea e mal di testa, contattate immediatamente il vostro medico.

Potreste avere delle false contrazioni in questo periodo della gravidanza. Questo succede alla maggior parte delle nuove future mamme e voi non dovreste preoccuparvi. Un segno del vero travaglio sarà l’avere del forte dolore con difficoltà a cambiare la posizione in cui vi trovate. Questo potrebbe essere il vero travaglio. Ricordatevi, non aspettate che si rompano le acque poiché ci sono molte donne a cui non succede. Se iniziate a sentire un po’ di gocce d’acqua scivolare giù o cadere, allora dovreste chiamare il vostro medico, dato che anche se si rompono le acque, potrebbero volerci ore prima che iniziate a sentire le contrazioni.

Cosa aspettarsi

Potete aspettarvi di provare ad immaginare come apparirà il bambino. Ora starete immaginando il parto e la nascita. Partorire è uno dei miracoli più gioiosi della vita e voi dovreste accogliere questa situazione e non avere paura di essa. Continuate a monitorare i movimenti del bambino e a tenerne traccia. Se notate dei cambiamenti nelle abitudini, allora dovreste contattare il vostro medico e sentire cosa vi raccomanda. Loro potrebbero ricevervi per un appuntamento fuori programma, e questa sarebbe una buona idea. E’ meglio essere sicuri che poi doversi rammaricare. A questo punto della gravidanza, circa il 15% delle donne subiscono una rottura delle membrane. Questo potrebbe richiedere un parto cesareo.

Voi potreste fare l’ultima ecografia prima della nascita del bimbo, quindi chiedete al vostro medico informazioni sull’ecografia 3D. Potete vedere come appare il vostro bambino prima che sia nato. Potreste avere dei programmi per il parto, come chi verrà nella sala parto con voi, e se avete altri figli, chi se ne occuperà. Dovreste avere una lista di persone da chiamare ed un telefono cellulare carico. Assicuratevi che la borsa per l’ospedale sia pronta per partire.

Consigli / Raccomandazioni

A questo punto della gravidanza vorrete rilassarvi e riposarvi. Non fate nulla che possa stancarvi. Se vivete in una casa con delle scale, sistematevi al piano terra. Salire le scale a questo punto potrebbe non essere una buona idea per voi. Dovreste avere tutto pronto per andare in ospedale e i numeri utili tra cui quello del vostro medico dovrebbero essere salvati sul telefonino con l’opzione di chiamata rapida. Alcune donne che entrano in travaglio spesso si dimenticano di chiamare il medico, quindi assicuratevi che tutti intorno a voi sappiano che il medico deve essere chiamato. La ragione per cui bisogna chiamare il medico è che così potrete incontrarvi in ospedale e non avrete bisogno di aspettare che arrivi. Si tratta di una parte dello sforzo di coordinamento che dovete fare per avere un parto sicuro.

Leave a Reply