A questo punto siete proprio a metà della vostra gravidanza. State entrando nella seconda metà del secondo trimestre e inizierete a vedere la luce alla fine del tunnel. La miglior parte riguardante il secondo trimestre è che è la parte più semplice e più piacevole della gravidanza. Non soffrirete del malessere mattutino o dell’affaticamento del primo trimestre. Inoltre non avrete la sensazione di essere incinte da sempre come alcune donne durante il terzo trimestre.

A questo punto sarete a vostro agio con l’essere incinte e dovreste essere già in grado di sapere il sesso del bambino. Anche se gli organi sessuali sono già sviluppati, solo alla 20° settimana circa diventa più semplice individuare il genere del bambino. Ora che siete a metà strada nella gravidanza, potreste iniziare a pensare al parto. Volete fare un parto naturale o un parto cesareo? Ora è il momento di discutere a riguardo con il vostro partner e il vostro medico.

Il vostro medico può spiegarvi ciascuna scelta e anche voi stesse avrete parecchio tempo per fare delle ricerche in modo da poter decidere quale sia il metodo migliore per voi e per il vostro bambino. A questo punto, potreste iniziare a pensare riguardo ai corsi pre parto, questi corsi vi insegneranno come partorire e vi insegneranno anche alcuni esercizi di rilassamento come lo yoga e esercizi di respirazione.

Sviluppo del bambino

Il bambino si è sviluppato ad un buon ritmo veloce. Il bimbo ora peserà fino a quattro volte il peso che aveva all’inizio della gravidanza. A questo punto, potete anche iniziare a sentire il bambino fluttuare all’interno dell’utero. Essere in grado di sentire il bambino che voi ed il vostro partner avete creato è una delle più belle gioie della gravidanza. Alla 20° settimana, sarete anche in grado di dire quando il bambino sta dormendo e quando è sveglio. Voi ed il vostro bimbo avrete due ritmi differenti e molto probabilmente lo sentirete più attivo quando vorrete riposarvi.

Il bambino dovrebbe pesare circa 250 grammi e sarà lungo circa 16,5 cm. Il bambino inizierà a fare pratica con la respirazione sebbene i polmoni saranno uno degli ultimi organi ad essere completamente sviluppati. Il bambino è ricoperto da una peluria leggera chiamata lanugo. Questo aiuta il bambino a mantenere la temperatura interna del proprio corpo. Il bambino ha sviluppato l’udito e a questo punto potrebbe iniziare a rispondere alla vostra voce così come ad altri suoni al di fuori del grembo materno.

Gli organi e le strutture del bambino si stanno ancora sviluppando. Il bambino è ricoperto da una patina bianca chiamata vernice caseosa; questa patina aiuta la pelle del bambino ad evitare irritazioni e gli permette di scivolare meglio all’interno del canale della nascita. Il bambino inizia a produrre meconio, una sostanza verde scuro appiccicosa che include perdita cellulare, fluido amniotico che è stato ingoiato dal bambino e secrezioni digestive.

Cambiamenti nel vostro corpo

Mentre il bambino sta crescendo, le future mamme potrebbero iniziare ad avere dei problemi di respirazione o a fare respiri profondi. I polmoni vengono limitati insieme agli altri organi man mano che l’utero sale verso l’alto. Questo è comune e non c’è niente di cui preoccuparsi. Se avete dei problemi con la respirazione, ditelo al vostro medico. Mentre siete incinte, è sempre meglio essere sicure piuttosto che poi rammaricarsi.

Alcune donne soffrono di questo disturbo fino all’ultimo mese della gravidanza, quando il bambino inizia a scendere nel canale della nascita. A questo punto della gravidanza, dovreste aspettarvi di guadagnare tra i 4 e i 5 Kg. Il medico dovrebbe monitorare il vostro aumento di peso. Se ci fosse qualche cambiamento da fare, ve lo farebbero sapere. Non date per scontato di aumentare di peso e quindi smettere di mangiare. Non va mai bene mangiare poco e mettersi a dieta durante la gravidanza. Potreste iniziare a notare delle smagliature durante questa settimana di gravidanza. Utilizzate il burro di cacao, che non solo diminuirà le vostre smagliature, ma lascerà la vostra pelle più liscia ed idratata.

Potreste notare durante la crescita del bambino di essere costipati, avere problemi digestivi e pruriti sulla pelle. Rimanete idratate e bevete molti fluidi ogni giorno. State lontane dalle bevande alla caffeina, queste bevande vi fanno solo venire ancora più sete. Inoltre, troppa caffeina non va bene per il bambino. Se soffrite di prurito eccessivo, questo potrebbe essere un sintomo di un’anomalia al fegato o di una reazione alle vitamine prenatali. Se state avendo dei problemi di prurito, chiedete al vostro medico il motivo in modo che lui possa individuare esattamente la causa. Cercate di usare qualcosa di freddo da applicare alla zona dove vi sentite prudere. Potete fare una miscela di bicarbonato di sodio e acqua che allevierà il prurito.

Cosa aspettarsi

A questo punto della vostra gravidanza, dovreste rilassarvi e godervi ciascun minuto di essa. Dovreste essere rilassate sia fisicamente che psicologicamente. Rimanete sull’obiettivo continuando a fare esercizi e a seguire il vostro programma alimentare. Continuate a prendere le vitamine prenatali. A questo punto della gravidanza, l’anemia è comune e se non viene curata può portare a un parto prematuro o altre complicazioni. Cercate di aumentare l’assunzione di ferro con cibi e integratori vitaminici. Il cibo tra cui potete scegliere comprende le uova, il pollo, la frutta secca, il germe di grano e la farina d’avena, frutta e verdura.

Questo è il periodo in cui le nuove mamme iniziano a restringere la lista di nomi per il bimbo. Iniziano anche a consultare dei cataloghi sui giornali oppure online per oggetti relativi al bambino come fasciatoio e passeggino. Potete anche attendervi di scoprire il sesso del piccolo in questa fase. Se non lo volete conoscere, fatelo ben presente al medico e alle infermiere. Alcune volte potrebbe scappargli l’informazione.

Consigli / Raccomandazioni

Per quanto riguarda il bambino, continuerà a crescere ad un ritmo veloce. State per sperimentare dei cambiamenti del corpo derivanti dai cambiamenti che sta avendo il bambino. Questi cambiamenti sono normali e se avete qualche preoccupazione, questo è il momento di parlarne con il vostro medico. Se pensate che qualcosa non vada bene, non esitate a chiamare il vostro medico o ad andare al pronto soccorso.

Leave a Reply