Congratulazioni! Ora siete nella fase finale del primo trimestre. Questo significa che i malesseri mattutini spariranno presto e che potrete iniziare a condividere le vostre belle novità se non l’avete già fatto. Ormai il rischio di aborto spontaneo è diminuito significativamente e voi dovreste già aver iniziato a prendere le vitamine prenatali.

La maggior parte delle nuove mamme non vogliono iniziare a pensare o cercare il nome del bimbo fino alla fine del primo trimestre. Ora che il primo trimestre è praticamente completato, potete iniziare a godervi la vostra gravidanza smettendo di preoccuparvi così tanto. A questo punto della gravidanza, la vostra ginecologa o ostetricia dovrebbe già possedere tutta la vostra storia famigliare sulle malattie sia da parte della famiglia della madre che di quella del padre.

Alla decima settimana, dovreste avere già un programma di esercizi e forse una dieta adatta. Non dovete lavorare come una pazza, ma prendere le cose con calma, senza strafare. State lontane dalle attività come lo sci, l’equitazione e l’aerobica esagerata. Se ora siete sicure su che esercizi dovreste fare, la maggior parte dei negozi di video vendono DVD sugli esercizi utili da fare durante la gravidanza. Oppure potete consultare il vostro medico che vi aiuterà a comprendere quali esercizi potranno anche aiutarvi a rilassarvi.

Sviluppo del bambino

Il bambino dovrebbe misurare tra i 3,15 e i 4,25 cm. Il bimbo continuerà ad aumentare di peso alla decima settimana. Ora pesa circa 5 grammi. Non vi preoccupate se le cifre sono leggermente maggiori o minori, ogni bambino è diverso e i medici stanno monitorando la sua grandezza. Inoltre, in questo periodo la forma del bambino sarà completamente formata e ora gli organi del bimbo e i vari sistemi stanno continuando a svilupparsi.

La coda dell’embrione è scomparsa e le dita e i pollici hanno iniziato a separarsi. I denti e le papille gustative si stanno formando. Il cervello del bimbo si sta ancora formando ad un ritmo incredibile. Il cuore del bimbo ora è completamente sviluppato. Man mano che passano i mesi, il bambino continuerà a crescere e a svilupparsi fino al punto in cui gli organi saranno completamente funzionali. Dopo di che il bambino crescerà continuando a mettere su peso prima di nascere. Come vedrete nelle ecografie, la crescita del bimbo che deve ancora nascere è davvero incredibile.

Cambiamenti nel vostro corpo

Ora sperimenterete molti nuovi sintomi di gravidanza. Uno dei più evidenti è l’aumento dei livelli di ormoni estrogeno e progesterone. Con l’aumento di questi ormoni, noterete un indolenzimento e un rassodamento momentaneo del seno. Potrete anche sentirvi affaticate facilmente ed è molto importante che facciate le cose con calma e che ascoltiate il vostro corpo. Potreste avere ancora i malesseri mattutini, ma presto smetteranno. Alcune nuove mamme potrebbero avere dolore addominale, ma potrebbe essere dovuto alla crescita del bimbo all’interno dell’utero.

Le donne incinte hanno un eccezionale aumento del senso dell’olfatto. Sono più sensibili e questo potrebbe causare loro nausea. Potreste avere ancora delle voglie di alcuni cibi particolari. Non è sbagliato indulgere nelle vostre voglie ma cercate di usare la moderazione. Aumentare troppo di peso in un breve periodo, non va bene per la futura madre né per il bambino.

Potreste anche notare di avere più sovente mal di testa o leggerezza della testa e senso di svenimento. Questo è causato dai cambiamenti ormonali. E’ anche molto importante rimanere idratati e tenere sempre qualcosa di zuccherino nella vostra borsa nel caso si sia inclini a picchi ipoglicemici. Parlate con il vostro medico e vedete che genere di snack potete assumere nel caso iniziate ad avere capogiro o nausea.

Cosa aspettarsi

Durante i prossimi 8 mesi, attraverserete diversi stati d’animo. Vi sentirete da entusiaste a esitanti. Tutto quello che proverete è del tutto normale. L’idea di condividere sia i vostri momenti felici che quelli in cui sarete dubbiose con il vostro partner è ottima. Loro non possono essere inclusi nel portare in grembo il bimbo, ma vogliono sentirsi in grado di potervi aiutare in altri modi. Approfittate di questo. Se avete qualunque preoccupazione medica, chiedete al vostro medico, non importa quanto possiate pensare che siano domande sciocche.

Vorrete avere un piano per migliorare le vostre abitudini alimentari. Se siete soliti mangiare di corsa e velocemente, dovete evitarlo e iniziare a mangiare con calma. Mangiate insieme a qualcuno, così condividendo il pasto con qualcuno, andrete più con calma magari chiacchierando e rilassandovi. Questo vi aiuterà a digerire meglio, alleviando il vostro bruciore di stomaco. Dopo un pasto, fate una passeggiata, dato che questo vi assicurerà una digestione ottimale e vi garantirà quasi con certezza la non comparsa del bruciore di stomaco. Non prendete mai nessun medicinale contro il bruciore di stomaco senza averne parlato prima con il vostro medico.

Consigli / Raccomandazioni

In questa settimana di gravidanza, potete ancora continuare a fare tutto quello che avete fatto fino ad ora. Non ci sono grandi cambiamenti da fare. Dovete parlare con il vostro medico riguardo ai cibi che potete assumere e quali non dovete assumere, magari facendo una lista. Sapete già che fumare e bere alcol sono abitudini dannose per il bambino e se siete abituate a farlo, dovete smettere dal momento in cui sapete di essere incinte.

Ora, è il momento di leggere i libri inerenti ai bambini. Scegliete un libro, dato che quasi tutti i libri sono sostanzialmente molto simili. Se avete domande, ponetele al medico e non al libro. Il medico è più familiare con la vostra gravidanza. Questi libri sulla gravidanza sono dei buoni punti di riferimento ma non possono avere dettagli precisi sulla situazione di ciascuna donna.

Potete partecipare a diversi forum su internet che sono appositi per le nuove mamme. Potete parlare con altre mamme e vedrete che molte di loro avranno staranno passando le stesse cose che state passando voi. Potrebbe essere utile parlare con qualcuno che sta attraversando la vostra stessa situazione.

Leave a Reply