Molte donne iniziano a contare la loro gravidanza dal momento in cui la gravidanza viene confermata. Ma la gravidanza in realtà inizia nel momento in cui l’ovulo viene fecondato. Quindi, la gravidanza è tecnicamente di 42 settimane, non 40.

Per questo motivo molti medici vi forniranno come data di consegna un periodo di due settimane quando avranno la conferma della vostra gravidanza. E’ difficile individuare con precisione il momento in cui saltate il vostro periodo. La gravidanza in realtà inizia ufficialmente la seconda settimana quando avviene la fecondazione.

Anche se sarete incinte, in realtà non sentirete alcun cambiamento. Potete svolgere la vostra routine quotidiana, fare esercizi e fare tutto quello che fate di solito. Se sospettate di essere incinte ed avete provato ad esserlo, sarebbe una buona idea smettere di fumare (se siete delle fumatrici) e smettere di bere alcol. Alcune donne hanno da subito i sintomi della gravidanza. Per alcune donne, invece non comparirà alcun sintomo fino a dopo che la loro gravidanza sarà confermata.

Sviluppo del bambino

Ciò che rende le 42 settimane di gravidanza così lunghe è che la moderna tecnologia ci ha permesso di scoprire quasi immediatamente se siamo in stato di gravidanza. Ci sono donne che sanno di essere incinte entro 2 settimane, cosa che fa apparire la gravidanza più lunga al giorno d’oggi. Riguardo allo sviluppo del bambino durante la prima settimana di gravidanza, non è presente. Non siete considerate incinte fino alla seconda settimana, che è quando si verifica il concepimento.

Se date un’occhiata alla scienza della gravidanza, quando la fecondazione avviene e l’ovulo e lo sperma si uniscono nelle Tube di Falloppio, il risultato viene chiamato zigote. Una volta che avviene la fecondazione, le cellule iniziano a dividersi. La prima vera settimana il bambino viene indicato in termini medici come un blastocito. Il blastocito inizierà a prendere la forma della placenta e l’embrione si svilupperà dentro la placenta. Quando si forma lo zigote, al suo interno dovrebbero esserci 36 cromosomi che conterranno le informazioni riguardanti il sesso, colore dei capelli, colore della pelle, colore degli occhi e anche i tratti personali man mano che il bambino si svilupperà.

Cambiamenti nel vostro corpo

Durante la prima settimana di gravidanza non noterete nessun cambiamento fisico nel vostro corpo. Ma ci sono alcuni cambiamenti che stanno avvenendo e che non siete in grado di percepire. Ci sono alcuni sintomi di gravidanza molto comuni che possono interessare le donne durante le prime poche settimane, anche a partire dalla prima settimana non ufficiale.

Prendete nota di qualsiasi di questi sintomi: gas in eccesso, un senso di disagio o di nervoso, stipsi e nausea. Man mano che la gravidanza progredisce vi sentirete esauste tutto il tempo. Potrete subire dei cambiamenti d’umore o essere depresse. E’ normale avere questi sintomi. E’ molto importante che nel momento in cui avrete la conferma di essere incinte, scriviate una lista di domande da fare al vostro medico. Può essere un periodo che spaventa come anche un periodo gioioso; non respingete mai una sensazione che provate. Qualsiasi preoccupazione abbiate è importante.

La gravidanza è un privilegio e dovreste godervi ogni minuto di essa. Rilassatevi e non stressatevi per ogni piccola cosa. Esprimete le vostre sensazioni alle persone a voi care, anche se non vi possono aiutare a portare il bambino, possono aiutarvi in modi che neanche pensate. La prima settimana di gravidanza siete così eccitate che iniziate a programmare tutto a partire dai nomi del bambino. E’ un periodo felice e divertente e la programmazione è una delle parti più belle.

Cosa aspettarsi

La prima settimana di gravidanza, non c’è davvero nulla da attendersi per quello che riguarda ciò che potete vedere o provare. Dovrete iniziare la gravidanza mangiando i corretti cibi, ma questo non significa necessariamente che dovrete trasformarvi in un mostro della salute. Aumentate la frutta e la verdura e bevete più succo d’arancia per l’acido folico. Prendete delle vitamine prenatali e cercate di diminuire la caffeina. Smettete di fumare e troncate con l’alcol. Seguire un regime di esercizi vi aiuterà a far procedere meglio la gravidanza.

Chiedete al vostro medico di aiutarvi a pianificare un programma alimentare e di esercizi fisici. Non c’è bisogno di impazzire, ma più mangerete bene e più sarete in forma, meno problemi rischierete di avere durante la gravidanza. Non diventate pazzi, un semplice programma di esercizi sarà perfetto.

Consigli / Raccomandazioni

Anche se la prima settimana possa essere molto tranquilla, qui ci sono alcuni consigli e raccomandazioni di cui potreste aver bisogno. Non andate nel panico perché diventerete una Mamma, avrete 42 settimane per pensarci. Parlate con il vostro medico e discutete di ogni preoccupazione che avete. La maggior parte delle nuove mamme sono eccitate e vogliono iniziare a fare shopping e a programmare la presentazione del bimbo già da subito.

Rallentate, 42 settimane sono molto tempo, e in alcuni casi, quando le nuove mamme si lasciano prendere dall’eccitazione possono far sembrare 42 settimane come 42 mesi. Scegliete un libro sui bambini, dicono praticamente tutti le stesse cose. Leggete settimana per settimana. Prima che ve ne accorgiate sarete alla 40° settimana. La maggior parte delle donne credono sia meglio aspettare 3 mesi per dire la bella notizia, mentre altre non riescono ad aspettare e lo dicono subito. Parlate con il vostro partner e decidete quando volete iniziare a condividere la bella notizia. L’ultimo e più importante consiglio è quello di non stressarvi! Rilassatevi e godetevi la gravidanza.

Leave a Reply